ABN
Bludoteca
Milano

Torna ai lavori

L’approccio al tema di progetto si sofferma sul significato e sull‘interpretazione architettonica dell’attività sociale all‘interno dello spazio pubblico contemporaneo. Da qui il tentativo di interpretare la tipologia della “folly” come manufatto in grado di realizzare un cosciente gesto di rottura capace di innescare nuove prospettive e nuove riflessioni. Il rapporto tra inutilità e utilità viene proposto come spunto di riflessione sull‘identità visiva del progetto all‘interno del suo contesto. Non può essere o l’una o l’altra cosa. Nella folly c’è una logica di autonomia e contemporaneamente una logica di servizio: su questo dualismo nasce il progetto per il nuovo Padiglione Infanzia e la ricerca di reinterpretare una tipologia classica in chiave socialmente utile.

  • Tipologia: 
    Spazio pubblico

  • Scala: 
    Architettura

  • Stato: 
    Concept

  • Cliente: 
    Comune di Milano

  • Budget: 
    1,2 M€

  • Team: 
    A2BC, Arup, Spazio Occhipinti, Nom de Plume

  • Fotografato da: 
    Carola Merello

  • Anno: 
    2014