AAE
Edificio residenziale
Milano

Torna ai lavori

Il progetto reinterpreta la matrice della cascina esistente con un impianto a corte. L’impianto a corte apre il nuovo intervento al tessuto urbano e sociale esistente diventando cortile, piazza, luogo di incontro, ritrovo, condivisione, scambio. Vista l’esigua presenza di aree verdi di vicinato nella zona, il progetto propone una sequenza di spazi aperti che si snodano dalla cascina a nord est, fino agli orti spontanei dell’ex Campo di Marte a sud ovest. L’obiettivo è quello di dare forma a un grande spazio pubblico che combini pienezza abitativa, lavorativa e ricreativa. Nuovi percorsi urbani sopraelevati richiamano la tradizione milanese delle case di ringhiera, diventando insieme spazio comune destinato ai residenti e percorso di distribuzione delle unità abitative. L’obiettivo è quello di dare forma a un grande spazio pubblico che combini pienezza abitativa, lavorativa e ricreativa. Nuovi percorsi urbani sopraelevati richiamano la tradizione milanese delle case di ringhiera, diventando insieme spazio comune destinato ai residenti e percorso di distribuzione delle unità abitative.

  • Tipologia: 
    Residenza

  • Scala: 
    Architettura

  • Stato: 
    Concept

  • Cliente: 
    Fondazione Housing Sociale

  • Budget: 
    15 M€

  • Team: 
    A2BC, OBR (team leader), Buro Happold

  • Fotografato da: 
    -

  • Anno: 
    2009