AAC
Hall passeggeri
Milano Malpensa

Torna ai lavori

Il progetto si inserisce nel sito dell’aeroporto di Malpensa come un elemento assoluto,nel disordine del contesto la geometria pura si presenta come unica soluzione di una complessità dominante. La scelta progettuale si traduce in un parallelepipedo di 35x12x12m impostato sull‘asse di scorrimento dell’attuale tapis roulant che collega la Stazione dei treni al Terminal dell’aeroporto. Le dimensioni del volume sono definite dalla volontà di lavorare sui lati di ingresso, due quadrati di 12x12 m consacrati alle due videoproiezioni in 4/3 dell’artista Grazia Toderi. All’interno le due pareti quadrate accolgono rispettivamente il viaggiatore in arrivo e in partenza attraverso un’opera d’arte dedicata al rapporto tra il cielo e la terra, al sogno del volo, all’antica rappresentazione del globo terrestre e del globo celeste attraverso l‘immagine del planisfero. Lo spazio è consacrato alla dimensione del viaggiatore in transito tra l’universo terrestre e quello celeste e ai tracciati luminosi degli arerei che nella notte ci appaiono anche nelle zone più isolate del pianeta.

  • Tipologia: 
    Spazio pubblico

  • Scala: 
    Architettura

  • Stato: 
    Concept

  • Cliente: 
    SEA Areoporti Milano

  • Budget: 
    1,7 M€

  • Team: 
    A2BC, Grazia Toderi

  • Fotografato da: 
    -

  • Anno: 
    2009